I MIEI BLOG ERANO STATI ESCLUSI DAI MOTORI DI RICERCA, LE MIE INVENZIONI E LE MIE PROPOSTE VENGONO BOICOTTATE, E DIO PADRE E DEA MADRE HANNO SCATENATO:

L'elenco di alcune centinaia di catastrofi e fenomeni anomali accaduti dal giorno dell'esclusione dei miei blog tra cui il cambiamento climatico, l'epidemia di Ebola e i 2 jet malesi

Provate a chiedervi se Dio e Dea per farci capire i nostri sbagli avessero scelto un essere umano nella speranza di creare un profeta globale, chi se non Schietti?

martedì 9 ottobre 2012

Il divieto di aggiornare la Bibbia ebraica perchè nessun ebreo conosceva Rothschild, Warburg, e gli ebrei cazari che dominano il mondo



Ciao a tutti, come va?

Parliamo di Bibbia. Perdonatemi da subito ogni possibile castroneria, entro in un terreno minato.

La Bibbia cattolica è un'assurdità inverosimile. Da piccolino quando facevo il chierichetto assolutamente non capivo il motivo per cui venisse letta  la Bibbia ebraica nel rito cattolico. Non era poi neanche particolarmente bella e interessante. La leggevo io a centinaia di persone insieme ad altre letture cattoliche. Poi essendo che avevo approfondito la lettura per mio conto, assolutamente sulla Bibbia non veniva espresso il credo cattolico. La Bibbia non centrava quasi niente col il cristianesimo.

La Bibbia ebraica invece è da rispettare perchè è la storia di un popolo.

Sempre da piccolino pensavo che i Cattolici non avessero più aggiornato la Bibbia dopo la nascita di Gesù. Il famoso Vecchio Testamento e Nuovo Testamento. La Bibbia, il Vangelo, gli Atti degli apostoli, la Vita dei Santi. Sicuramente la Vita dei Santi cristiani sarebbe stata altrettanto interessante da leggere che la Bibbia ebraica.

Però comunque pensavo che gli ebrei avessero continuato a scrivere la loro Bibbia ed avessero avuto decine di altri profeti, ed ero interessato a sapere cosa avessero detto con tutte le disgrazie che avevano continuato a patire.

E' il lato interessante della Bibbia, un popolo sfigato, orgoglioso, che crede in Dio e che comunque riesce a sopravvivere nonostante tutto, e che racconta la sua storia tramite profeti.

Però niente non la trovai.

mappa, roma antica, impero romano, massima espansione, roma

Su Wikipedia addirittura si tace sulla storia degli ebrei dalla diaspora in poi liquidando il discorso in poche righe, censurando che la gran parte degli ebrei prima di finire in Polonia per almeno 500-1000 anni vissero in Cazaria dove erano giunti dalla Persia.

Come vedete nella cartina, se gli ebrei vennero cacciati dall'Impero Romano nel I° secolo d.c., la loro unica salvezza era rifugiarsi in Persia (Assiria, Mesopotania, Regno dei Parti sulla cartina a destra della Palestina) e poi dopo essere stati cacciati anche da lì rifugiarsi sulle sponde del Mar Nero nel presunto Regno Cazaro.


mappa repubblica marinara genova genovese repubbliche marinare

Gli ebrei in Palestina ai tempi di Gesù erano circa 4 milioni secondo alcune fonti, ma sicuramente erano misti anche ad altre popolazioni. Bisognerebbe chiederlo a loro in confidenza.

Quanti ebrei riuscirono ad arrivare in Cazaria circa nel 500-700 d.c. dopo vicissitudini di 500-700 anni in Persia non si sa.

Sicuramente qualcuno arrivò in Cazaria e vi rimase qualche secolo. Gli unici due genocidi riconosciuti nella storia sono quello degli ebrei nella seconda guerra mondiale e quello degli armeni nel 1915. Quasi sicuramente gli ebrei per arrivare in Cazaria dovettero passare dall'Armenia in cui evidentemente si erano rifugiati anche i primi cristiani in fuga dall'Impero Romano, tant'è che già nel III° secolo si formò in Armenia la prima nazione con religione ufficiale il cristianesimo.

Armenia è in montagna, come anche nell'Azerbajan, la seconda nazione cristiana se non sbaglio a distanza di pochi anni. Si parla di montagne alte 5000 metri e di gente che vive a 2000 metri di altezza buona parte dell'anno.

La Cazaria per  tenere una parte indipendente fra Bizantini e Califfato di Baghdad, e poter continuare i propri commerci, su suggerimento proprio di Bizanzio e Baghdag, assunse ufficialmente la religione ebraica, ma non vi è traccia di una conversione di massa all'ebraismo.

Però appunto vi sono tracce di una piccola migrazione ebraica.

Dopo il Medio Evo e la dominazione genovese della Cazaria, verso il 1500, quindi dopo altri 500-700 anni di storia, gli ebrei arrivarono  in Polonia ( a Nord dell'Ucraina e della Crimea, ex Cazaria) dove sembra fossero almeno 5-6-7 milioni quando cominciarono le persecuzioni naziste.

Però non tutti andarono in Polonia, sembra che inspiegabilmente a gruppettini di poche centinaia preferissero andare  a vivere segregati in ghetti (come in Polonia d'altronde) nelle principali città europee.

Ogni importante città europea aveva un ghetto ebraico. Siete tutti a conoscenze dei pogrom ebraici in particolari di quelli in Russia. Ma ovunque gli ebrei non vennero trattati benissimo, neanche in Polonia, dove pagando sembra fosse possibile anche per gli ebrei acquisire cittadinanza, il titolo di nobile, e votare nella fantomatica repubblica polacca. Ma pochissimi ebrei sembra avessero pagato per diventare nobili.

Si registra l'esistenza di alcuni altri nuclei ebraici che presero la diaspora in altri sensi, in particolare un gruppo raggiunse il Marocco e quindi ci sono altre storie di ebrei per oltre 2000 anni.

Non è possibile che un popolo così minuzioso come gli ebrei a distanza di ormai 67 anni dalla fine del seconda guerra mondiale e della ricongiunzione in Israele non si siano ancora messi d'accordo per una storia ufficiale del popolo ebraico.

Da quando ero bambino sono passati altri 40 anni. Se allora mi sembrava ancora troppo vicino lo sterminio nazista, ora non ci sono scuse, si tratta di un tassello del complotto globale. Con tutti i soldi dei nobili cazari-ebrei è impossibile che non sia stata ancora finanziata la ricostruzione della storia ebraica dalla diaspora in poi.

Potrebbe essere bella una prosecuzione in forma profetica, sono sicuro che ci sono stati tanti altri profeti in 2000 anni, ma non ripudierei una forma cronologica storica. In ogni nazione c'è una storia della letteratura e una storia cronologica.

La storia andrebbe divisa in Evi come la storia di tutti i popoli, quindi antichità, Medio Evo, Rinascimento, Rivoluzione Industriale, Storia Moderna, erano in Europa anche loro. Quindi forse è più importante la storia letteraria-profetica.

E comunque è la loro storia, non la mia, la tua, o la vostra o la nostra. Io non mi identifico per nulla nella loro storia. Il passato è stato brutto per tutti, io non faccio parte di nessuna loggia, di nessun partito, nessuna religione, e tantomeno quella ebraica. Ho attinenze con il cristianesimo e con il bhuddismo, ma ho un mio credo, e una mia storia, lo schiettismo. Non mi ha voluto nessuno e mi hanno perseguitato tutti anche gli ebrei. La mia storia non è quella europea, non è quella cristiana e non è quella ebrea anche se evidentemente ne faccio parte e provo pietà per loro. Io con l'UE non centro niente, ci abito, ma non mi hanno dato un lavoro, una casa, una dignità e mi perseguitano in ogni modo e vivo in un mio ghetto isolato da solo, come milioni di altre persone in Europa, discriminate, emarginate, escluse che vivono da sole "senza un amico", un clan, un "lavoro", un partner, senza libertà, sfuggendo al genocidio globale operato con i Metodi Malthus.

Non ho ucciso per migliaia di anni per sedermi a tavola e spartire la torta distruggendo l'ambiente e sfruttando i popoli. Non ho fatto figli e non suggerisco a nessuno di farli come ogni grande santo che si rispetti, è la prima cosa da capire vivendo in questo mondo diventando adulti. 

Tornando agli ebrei, credo che il tasto dolente della storia ebraica dopo la diaspora siano prima i 500-700 anni presso i Persi che certamente non furono molto belli: 500-700 anni sono tanti, avvennero tante cose in quegli anni, c'erano tanti altri popoli perseguitati dai romani che trovarono rifugio in quell'aria e si potrebbe dire che il complotto globale sia sorto proprio lì con un'alleanza anche con poteri indiani.

Poi il secondo tasto dolente credo sia la vicenda presso i Cazari, una vicenda molto lunga che ha portato gli ebrei a dividersi, da una parte nella maggioranza ebraica semita poveracci senza terra, e dall'altra in una presunta nobiltà cazara dedita ai commerci al punto di avere importanti ambasciatori presso ogni corte reale e nobiliare  cristiana ed islamica.

Non mi metto a spiegare i traffici a cui erano dediti gli ebrei cazari, diciamo in generale quelli vietati ai cristiani, in particolare l'usura. 

Quindi i nobili, i commercianti, i ricchi di ogni dove utilizzavano gli ebrei cazari (nessuno sa se fossero di razza semita, cazara, o sudditi di qualche riccastro avviato alla religione ebraica mascherato da ebreo) al punto che questi ebrei via via acquisirono sempre più potere e ricchezza.

Anche oggi gli ebrei cazari sono proprietari di quasi tutte le banche del mondo e delle banconote emesse dai principali stati (anche UE e USA, tranne GB). Possiedono anche  tantissime multinazionali nel settore editoriale ed energetico, ma hanno il divieto assoluto di fare proselitismo, di avere feudi, comprare stati poveri, di coltivare, di aggiornare la Bibbia. Un po' come tutti gli altri poteri del mondo che al massimo possono accaparrarsi un paio di business, massimo tre dividendo la torta con tutti gli altri.

In particolare c'è da notare che la storia de Rothschild (Mayer, bavaresi), dei Warburg (Del Banco, forse bolognesi o veneziani, poi tedeschi), dei Rockfeller (forse ugonotti francesi, poi tedeschi) e altre importanti famiglie ebraiche comincia in genere nel 1500-1700 con la fine del Medio Evo, e non si hanno notizie anteriori di queste famiglie nobili cazare-ebree benvolute da tutti i potenti a differenza dei semiti poveracci chiusi nei ghetti. Nessuna notizia di loro prima del 1500 nonostante gli ebrei siano molto precisi nel segnare le nascite, siano organizzati in tribù e ognuno sappia  tutto  di tutti. 

Si sospetta che il presunto trasporto di ebrei dalla Cazaria in Polonia e in tutti i principali ghetti europei sia stato organizzato per far perdere le tracce degli appartenenti delle tribù e bruciare ogni documento storico, in modo che potessero emergere improvvisamente dal nulla degli ebrei  fortunatissimi pieni di soldi, accreditati nelle principali corti, a cui nessuno fregava una sola moneta d'oro, e che addirittura se qualcuno non gli pagava i debiti si muovevano gli eserciti per esigerli.

Non è importante sapere se i presunti nobili cazari ebrei siano di orgine semita, cazara o europea, il capitale va dove gli conviene, non conosce regola, adotta ogni trucco, quindi secondo me è irrilevante, infatti si parla di capitalismo e massoneria.

Sicuramente gli israeliani in qualche modo partecipano al complotto globale del Nuovo Ordine Mondiale e ricevono aiuto dai ricchi nobili ebrei cazari, la tredicesima tribù di Israele che però non è mai esistita,  non si hanno tracce di nessun tipo, e anche i nobili cazari ebrei non hanno nessun legame di parentela fra loro.

Si tratta di una messinscena, è evidente che questi ricchi ebrei sono massoni di varia nazionalità, non sono ebrei ortodossi e le persecuzione ebraiche sono un depistaggio verso dei poveracci che non centravano niente.

Però d'altronde i popoli europei non stavano meglio degli ebrei nei ghetti. La storia europea  è un susseguirsi di   guerre fratricide, di invasioni e devastazioni opera di eserciti finanziati dai nobili cazari-ebrei che speculavano su armi, divise, ranci alle truppe, armando capitani di ventura o aizzando i popoli gli uni contro gli altri.

Credo sia inutile proseguire la farsa della terza guerra mondiale con la lotta tra occidentali, ebrei e arabi, bisognerebbe avvisare gli arabi che gli ebrei non centrano niente con i Rothschild, i Rockfeller and friends. Ma se non lo sanno loro che vendono tutto il petrolio ai Rockfeller non lo sa nessuno.

Si tratta di una farsa.

Quindi preferisco parlare delle mie proposte al governo mondiale per salvaguardare l'ambiente, ridurre le sofferenze dei popoli, garantire buoni business e conservare il potere.

Scusatemi le imprecisioni, se devo cancellare l'articolo o correggerlo chiedetemelo senza problemi.

Grazie

 Domenico Schietti

Ps: Nella Bibbia non vengono citati ampiamente i fenici essendo che erano una confederazione di porti e città, tra cui Tiro, da cui nacque Cartagine, che organizzò una grande lega di porti, popoli, commercianti dal mar Baltico, alla Bretagna, fino al Marocco, e al Senegal. Quando Re Salomone costruì il suo tempio usando materiali e tecnici fenici di Tiro  si suppone che gli ebrei entrarono nella lega fenicia. L'attuale Israele era composto solo da città appartenenti alla lega fenicia, quindi gli ebrei vivevano in territorio fenicio. Fra i materiali del tempio di Salomone  il cedro del Libano usato anche per le navi fenicie. Fra i tecnici  il famoso Hiram di Tito che si ritiene fu il fondatore della massoneria. Quindi che gli ebrei fossero o no fenici è indifferenti perchè alla lega di Tiro e Cartagine aderirono così tanti popoli che non si può definire fenici o cartaginesi tutti quanti, non c'era un imperatore come a Rome o in Persia, o in Egitto. Quindi quando gli ebrei andarono in Marocco dopo la diaspora si collegarono con i Mauri amici dei cartaginesi, amici dei fenici di Tiro, e così anche in Cazaria, e così anche in alcune zone di Cipro e della Turchia. Quindi la presunta alleanza tra massoni ed ebrei, va studiata in un altra chiave secondo me, cioè l'impero fenicio-cartaginese basato su commercianti, navigatori, assoldatori di schiavi e soldati, che con capitali e conoscenze abbandonavano porti per raggiungerne altri a seconda di come gli convenisse. E quindi come spiego da anni il complotto globale non è un complotto di ebrei, ma di poteri occulti,di capitali, che vanno dove più gli conviene, anche quelli cattolici, come gli eserciti che  pagandoli si possono spostare e accamparsi dove più preferiscono, come i famosi Normanni.

Ps2: Miniera d’argento di Schwaz: la “mamma” tra le miniere e il Tallero di Maria Teresa

Ps3: La corsa all'oro generata da una febbre per il metallo prezioso

Ps4: Il pianeta terra è una scuola di vita non un carcere punitivo e la violenza non è giustificabile per conto di Dio

Ps5: La Domanda di Schietti, la causa che origina tutti gli effetti catastrofici e le sofferenze del genere umano

Ps6: Il peccato originale di Adamo ed Eva è stato quello di fare figli: per salvarci e riprendere il cammino di Dio e Dea non dobbiamo più fare figli

Ps7: In che modo Dio e Dea ci parlano? Che prove scientifiche possiamo avere?

Ps8: L'Aga Khan, la setta degli Assassini, i Paradisi artificiali e la Costa Smeralda

Ps9: Le origini del complotto globale ai tempi dei Veneti, dei Fenici, dei Cartaginesi, dei Mauri e degli Ebrei

8 commenti:

domsky ha detto...

In particolare non mi cimento a parlare di ebrei che trovarono scampo in Marocco sin dai primi secoli dopo la diaspora, perchè non ho nessuna informazione particolare a parte quelle facilmente reperibili in internet in modo confuso

Inoltro non mi metto a parlare di culti ebraici - manicheisti di origine zoroastriana con netta divisione tra bene e male, che è alla radice anche del pensiero massonico e della persecuzione del male con mezzi estremi, anche se nel manicheismo, culto missionario di facile presa non era insita la violenza in sè, ma che però trovava facile alleanze con imperatori e regnanti sicuramenti tanto che si diffuse rapidamente in mezzo mondo.

Ci vogliono esperti, ma se non c'è ancora una storia ufficiale pubblicata come dicevo c'è puzza di complotto globale, e comunque il culto manicheo sorse in una zona della Persia sotto l'influenza di Zoroastro, ebrei, bhuddisti e anche cristiani.

Ma del culto manicheo non vi è più traccia, ma disponevano di grandi mezzi e secondo alcuni si riciclarono nella massoneria alleati con alcuni ebrei e alcuni cristiani, forse i templari.

Però allora se tutto è così mischiato non si tratta più di storia delle religioni, ma storia dei capitali e del potere e gli ebrei,la bibbia e il culto ebraico non centrano più, i manichei tanto meno, si tratta di altre persone, di altri culti, etnie mischiate, e il discorso diventa più complesso e non va visto in chiave storica di origine cercando una solo sorgente, ma in chiave dinamica di direzione, di futuro, e dove si vuole giungere, di progetti e di alleanze.

Stiamo parlando di un periodo tra l'inizio della diaspora e la fine dell'impero romano, vi erano anche altri culti come quello di Mitra, ma poi l'impero romano adottò il cristianesimo a discapito anche di culti egiziani e pagani.

e' una gran confusione in cui è meglio non mettere mano salvo prendere atto che gli ebrei (come i cristiani, i buddisti) a differenza di tanti altri, si identificano ancora in una storia continuativa da tenpi remoti, ma non hanno ancora redatto una bibbia ufficiale aggiornata.

Mentre massoni e vari altri non hanno una storia ufficiale antica chiara e compaiono solo successivamente disponendo di grandi capitali.

domsky ha detto...

In altre parole c'è la storia delle religioni, dei popoli, della letteratura e dei capitali. C'è anche la storia dell'arte, la storia della politica, ci sono tante storie e qualla più occulta su cui cerco di mettere l'attenzione nei mie blog è quella dei capitali cercando di scindere da quella dei popoli e delle religioni

domsky ha detto...

Non mi dilungo sul problema che gli ebrei in Cazaria fossero sospettati di traffico di droga, quelli in Marocco di eunuchi, e quelli alle corti nobiliari di usura e altri commerci vietati

E' un punto importante che andrà chiarito nella ricostruzione della storia ebrea perchè io sostengo che queste persone coinvolte in questi traffici fossero impostori che si fingevano ebrei perchè simnili commerci non potevano essere svolti da cristiani, musulmani, e confraternite varie.

Mentre tutti sostengono che fossero ebrei per non macchiarsi storicamente di reati gravissimi.

Però non approfondisco perchè su ciò che non si è preparati meglio tacere

domsky ha detto...

Come su tutto il problema della visione un po' comunista dei cazari simile a quella ebraica da cui sorse il comunismo (Marx) che non si può sapere se sia quindi una forma di cazarismo o di ebraismo, ma essendo che i comunisti si spacciano per atei si potrebbe credere siano i famosi cazari, o comunque i repubblichini come quelli della Repubblica di Genova, della Repubblica di Siena e vari altri che poi erano anche quelli cazari georgiani o crimeani come Stalin o delle famose Repubbliche anseatiche socialdemocratiche baltiche (Lenin) alleati con Genova ed i cazari

Però come ho spiegato in altri articoli è evidente che il comunismo fosse una forma di dominazione alternativa ormai fallita alla schiavitù per indurre i popoli a lavorare e combattere senza bisogno di catene e metodi coercitivi su cui poi sorse la variante di Washington e Lincoln con la schiavitù al denaro http://il-dito-nella-piaga-nwo.blogspot.it/2013/02/george-washington-e-il-passaggio-dalla.html


E qundi la famosa divisione fra massoneria di York e massoneria scozzese e tantissimi altri casini e poteri occulti fra cui per dirne uno italiano che non ho mai citato i Granduca D'este e i famosi comunisti emiliani (e direi anche romagnoli alleati con gli scozzesi)

domsky ha detto...

anche di transessuali, o evirati,non sono esperto di tutte le accezioni degli schiavi sessuali maschili

domsky ha detto...

Mentre la nobiltà nera romana ( I Colonna, i Ruspoli, i Borghese, i Torlonia, gli Odescalchi, i Chigi, i Lancellotti, gli Orsini) discendenti dagli antichi senatori probi viri senatus mala bestia e i loro alleati che adottarono il cristianesimo con Costantino e sancirono le eresie a Nicea nel 325 continuano a preferire l'Oppio dei popoli, la religione,per far lavorare e stare buone le persone sottomesse ( http://il-dito-nella-piaga-nwo.blogspot.it/2013/02/il-ritiro-di-ratzinger-loppio-dei.html )

Le eresie da Ario e Nicea in poi
http://il-dito-nella-piaga-nwo.blogspot.it/2013/01/gesu-cristo-uomo-santo-profetasemidio.html

domsky ha detto...

Nel momento che ho detto che Il peccato originale di Adamo ed Eva è stato quello di scegliere di avere figli ho avuto chiaramente la sensazione di avere chiuso la mia missione terrena e di aver detto tutto quello che era importante dire, di aver chiuso il cerchio, o quadrato il cerchio, il resto sono corollari per dimostrare che non farnetico.

E quindi come avevo già detto per salvare l'umanità non dobbiamo più fare figli tutti assieme riaccedendo all'Eden per via ultraterrena al momento della morte se avremo seguito lo stile di vita schiettista compiendo buone azioni fino all'ultimo

Ci vuole l'autorizzazione di Dio e Dea per mettere al mondo figli, non abbiamo nessun permesso inequivocabile!
http://domenico-schietti-2.blogspot.it/2013/11/ci-vuole-lautorizzazione-di-dio-e-dea.html

domsky ha detto...

ho avvisato nuovamente tutti i media, i governi e le istituzioni di tutto il mondo con questa mail

CRISI OLIO DI PALMA ULTIMATUM SCADUTO:

SCUOLE CHIUSE IN INDONESIA e MALESIA IN MOLTE CITTà PER IL FUMO ACRE DEGLI INCENDI DELLE FORESTE PER CREARE COLTIVAZIONI DI OLIO DI PALMA

PENSO POSSANO ACCADERE GRAVI RIPERCUSSIONI L'ULTIMATUM è GIà SCADUTO

è il Guardian a dare notizia.

"Da Palangkarya in Borneo a Kuala Lumpur in Malesia, l'aria è densa, il sole una luce opaca e le maschere obbligatorie. Scuole, aeroporti e strade sono state chiuse e la visibilità, a volte e ridotta fino a pochi metri. Comunità hanno dovuto essere evacuate e la gente consigliata di rimanere in casa, il trasporto è stato interrotto e più di 50.000 persone hanno dovuto essere trattate per l'asma, bronchiti e altre malattie respiratorie nella sola Sumatra. La scorsa settimana oltre 200 scuole malesi sono stati costretti a chiudere, e l'inquinamento per due volte ha raggiunto livelli ufficialmente pericolosi."

HO PARLATO CON DIO E MI HA SPIEGATO CHE VANNO CAMBIATI I 10 COMANDAMENTI E LA MIA IDEA DI UN NUOVO GRANDE PROFETA UNIVERSALE ACCETTATO DAL POPOLO EBREO CHE AGGIUNGA ALCUNI COMANDAMENTI è OTTIMA

fra i comandamenti che come sapete da anni sostengo che vadano aggiunti fra gli altri:

- Onora Dio Padre e Dea Madre e Non avrai altro Dio e Dea all'infuori di noi che calza bene con onora tuo padre e tua madre
- aiutare il prossimo (vivi e aiuta a vivere)
- non inquinare e rispetta la flora e la fauna
- rispetta le donne e i bambini
- non discriminare razzialmente
- cerca di risolvere i problemi usando la ragione invece della violenza
- non fare figli senza permesso di Dio e Dea
- ecc ecc

Secondo Dio i 10 comandamenti confondono invece di chiarire nella nostra epoca e c'è il rischio che il popolo ebraico venga del tutto rifiutato se non verranno migliorati perchè la legge di Mosè nella nostra epoca è sbagliata, o tradotta male, incompleta, confondibili ed usata come scusante ideologica per giustificare la violenza sulla natura, le donne e i bambini e la sovrappopolazione

http://domenico-schietti-2.blogspot.it/2014/02/il-blog-e-momentaneamente-sospeso-in.html

Posta un commento